Radio Freccia Azzurra

La radioscuola delle bambine e dei bambini

A cura dell’Associazione Matura Infanzia
e Circolo Gianni Rodari Onlus

ideafelix finanzia per l’anno scolastico 2016/2017 il laboratorio didattico Radio Freccia Azzurra nelle scuole elementari Arcobaleno di Padova e Giorgio Perlasca di Roma, e nella scuola media dell’Istituto Comprensivo A. Gramsci di Roma.

Finanziamento

Per ogni copia del libro venduta, ideafelix finanzia il progetto con € 4,00

Studente

5 copie vendute finanziano il corso per 1 studente

Classe

130 copie vendute finanziano il corso per 1 classe

ideafelix sta finanziando

€ 340,14

10%

Aggiornato ogni 24h

Al termine della promozione, il totale dei fondi raccolti sarà devoluto al coordinatore del progetto. Gli obiettivi raggiunti saranno resi pubblici sul sito ideafelix.com nella più assoluta trasparenza.

18 Studenti
95%
1 Classe
66%

La radioscuola delle bambine e dei bambini

Un sogno si realizza: una radio per imparare a comunicare e inventare una scuola diversa

Una web-radio scritta e condotta dai bambini: interviste impossibili, microstorie sonore inventate, lezioni in classe preparate da bambini e insegnanti come fossero un’équipe di ricercatori al servizio di una comunità che impara ad ascoltare. Chi si sintonizzerà su Radio Freccia Azzurra potrà seguire vere e proprie lezioni di epica, di matematica, di disegno e di musica.
Potrà esplorare il mondo esterno alla scuola o conoscere personaggi che sono stati invitati in classe; ridere con le pubblicità fantasiose e conoscere l’oroscopo dedicato a chi va a scuola.

Gli ascoltatori potranno sperimentare nuove ricette, seguire la presentazione di un libro e il ricordo di una canzone; scoprire insieme ai “radiologi” della scuola i misteri della dislessia, ragionare sul terrorismo, conoscere il punto di vista dei ragazzi su temi diversi.

Un laboratorio con un’équipe duratura nel tempo per trasformare la scuola, gli ambiti delle materie, il percorso scolastico in un potenziale palinsesto radiofonico. Il progetto prevede – oltre all’organizzazione di una redazione – la realizzazione di circa trenta puntate e di un blog.

«In radio possiamo esprimere le nostre fantasie e le nostre idee in piena libertà, perché la radio è la parola aperta a tutti».

Il progettista

L’Associazione Matura Infanzia promuove e realizza percorsi e progetti di educazione al suono, al ritmo, incentrati sul binomio musica e narrazione nelle scuole di ogni ordine e grado, nei nidi e nei servizi educativi e ricreativi tra Lazio, Abruzzo, Toscana ed Emilia Romagna.

Il Circolo Gianni Rodari Onlus organizza eventi e laboratori in cui vengono promosse le “grammatiche fantastiche” di Gianni Rodari. L’ associazione opera nell’ undicesimo municipio di Roma, dove sostiene iniziative che hanno lo scopo di valorizzare la relazione tra la scuola, le famiglie e il territorio.

Metodologia

Il laboratorio si divide in tre fasi:

Formazione degli insegnanti nella scelta dei materiali.
Ascolto e all’analisi di format radiofonici analoghi.
Trasformare i materiali scelti in contenuti radiofonici.

Le puntate comprenderanno:
– Messa in onda delle produzioni radiofoniche create appositamente durante l’anno, ripetute ciclicamente e in orari diversi durante la settimana.
– Dirette radiofoniche a cui parteciperanno come ospiti altri alunni, gli insegnanti, le famiglie, la comunità del quartiere.

Nella fase preliminare si cercherà di rendere autonomi gli insegnanti nella scelta del materiale da adattare ai contenuti radiofonici e audiovisivi attraverso la sperimentazione diretta della dimensione radiofonica.

Nella prima fase si introdurranno le classi all’ascolto e all’analisi di materiale analogo a quello che dovranno elaborare nel corso dell’anno con le insegnanti.

La seconda fase prevede la progressiva trasformazione dei materiali scelti in contenuti e format radiofonici. Tra questi: fiabe sonore, rotocalchi scientifici, almanacchi di storia e geografia, rubriche musicali, interviste, radiogiornali, audiolibri tratti dalla letteratura per l’infanzia, piccole inchieste sul territorio.

passaparola

whatsapp sharefacebook sharetwitter shareemail

Domande Frequenti

Come funziona il finanziamento del progetto?

Per ogni copia venduta dei nostri libri una percentuale del 20% circa (applicata al prezzo di copertina al netto dell’IVA) viene destinata al progetto in corso. Al termine della promozione, il totale dei fondi raccolti – anche se non raggiungerà il budget prestabilito – sarà devoluto al coordinatore del progetto che avrà l’obbligo di tenere aggiornati gli utenti sullo stato dei lavori.

Come posso controllare lo stato del finanziamento?

Obiettivi raggiunti e vendite saranno resi pubblici nella più assoluta trasparenza sulla nostra piattaforma all’interno della pagina dedicata al progetto.

Posso realizzare il progetto nella mia scuola o nella mia città?

Se pensi che uno dei progetti presentati sulla nostra piattaforma, in corso o realizzati in passato, possa essere realizzato anche nella tua scuola o nella tua città, Scrivi a progetti@ideafelix.com e saremo lieti di metterti in contatto con i responsabili del progetto scelto, e aiutarti a lanciare una campagna di raccolta fondi.

Le scuole posso presentare un progetto?

Tutte le scuole che vogliono realizzare un progetto nuovo o uno a scelta tra quelli già approvati nel Piano Triennale Offerta Formativa (PTOF) possono contattarci scrivendo a progetti@ideafelix.com. Per ideafelix, la realizzazione di progetti o laboratori didattici all’interno delle strutture scolastiche avrà sempre la priorità. Il supporto alla scuola è uno degli obiettivi principali del nostro lavoro.

Vuoi realizzare il tuo progetto?

Invia una proposta a ideafelix

La montagna ci cade addosso di Charles-Ferdinand Ramuz

La montagna ci cade addosso

€ 20,00

Scritto nel 1934, questo è il capolavoro di Charles-Ferdinand Ramuz, scrittore svizzero, considerato da Céline uno dei pochi autentici autori in lingua francese.

ACQUISTA IL LIBRO

Ogni copia venduta finanzia con € 4,00 il progetto

Icona-donazioneRadio Freccia Azzurra