I profili ad estrusione nell’industria automobilistica

Il settore industriale dell’automobile, così come tutti gli altri, non può certo esimersi dal tenersi in costante aggiornamento su tutte le tecniche e procedure innovative, nonché sulle ultime scoperte in campo tecnologico, così come sui materiali più all’avanguardia: ne va ormai, di fronte ad una clientela sempre più preparata ed informata, della credibilità non solo di un’intera azienda ma di un autentico comparto industriale, dal quale peraltro dipendono indotti enormi in tanti altri settori. Fra i materiali di moderna concezione che al momento sono il meglio disponibile per qualità ci sono sicuramente i profili in gomma estrusi.

Tali prodotti sono infatti caratterizzati dalla assoluta aderenza ai requisiti tipici di questo settore industriale: uniscono infatti una notevole robustezza ad una soddisfacente durata nel tempo. Sebbene i ruoli che possono andare a sostenere siano tradizionalmente affidati ai profilati in alluminio, quelli in gomma non hanno nulla da invidiare a tali prodotti; sono infatti plasmabili secondo qualsiasi forma e sagoma, con elevati livelli di complessità, esattamente come quelli metallici, e altrettanto in grado di sostenere sia, da un lato, i rigori degli elementi atmosferici, che dall’altro la normale usura derivante dall’impiego quotidiano. Non c’è dunque dubbio che la loro applicazione sia destinata ad aumentare nel tempo, e che alla fine sia immaginabile che soppiantino interamente le loro controparti metalliche.