Creatività in cucina con le zucchine

Le zucchine possono essere uno degli ortaggi più convenienti da piantare nel vostro orto: non richiedono molto lavoro, sono robuste, e in cucina possono essere usate davvero in mille modi, soprattutto se appunto avete la fortuna di poter disporre di prodotto fresco, appena raccolto, ogni volta che lo desiderate. Ma come preparare questo ortaggio in maniera più originale e particolare, per non farvelo venire a noia nel caso di raccolti particolarmente abbondanti e fortunati?

Le possibilità, come dicevamo, sono numerose. Eccone alcune fra le più golose e intriganti:

– Le zucchine grigliate, da sole, sono sanissime, ma forse non particolarmente accattivanti. Ma le avete mai provate con cipolle, asparagi, funghi e melanzane? Vorrete fare il barbecue ogni giorno!

– Saltate in padella insieme, zucchine, le carote, i fagioli e le patate vi regaleranno una ratatouille saporita e sostanziosa, adatta a qualsiasi pietanza!

– Le lasagne sono pesanti per la vostra dieta? Provate a sostituire la pasta delle lasagne con delle fette sottili di zucchine: una possibilità perfetta per le diete a basso tenore di carboidrati!

– La vostra insalata di sola lattuga è sanissima, ma un po’ noiosa? Provate semplicemente a unire la zucchina tagliata a dadini per un sapore nuovo e soddisfacente!

– Non sapete rinunciare a quella salsa così saporita per il vostro spuntino? Provate a tagliare le zucchine a fiammifero, e intingere quelle anziché delle patatine: il vostro snack di fronte alla partita sarà un po’ più sano!

– Se avete zucchine grandi, potete farcirle con salsiccia tritata, funghi, e salvia, passarle al forno, e poi concludere con un po’ di pecorino grattugiato facendole grigliare per qualche minuto per farlo fondere. Una delizia!

– e per finire un dolce: preparate dei brownies con zucchine, banane e noci. Vi possiamo garantire che rimarrete piacevolmente stupiti dal risultato!

E per conservare le zucchine oltre la stagione della raccolta, eccovi due tecniche garantite.
La prima è quella della disidratazione, se possedete un apposito essiccatore: lavate le zucchine e fatele a fettine sottilissime, come patatine fritte, e disponetele, condite come preferite, in un unico strato sul vassoio dell’essiccatore. Potrete conservarle in contenitori ermetici. L’altra tecnica è invece quella del congelamento: lavate, grattugiate, e cuocete a vapore per un paio di minuti le zucchine, finchè diventeranno traslucide. A questo punto, una volta raffreddate, le potete congelare negli appositi contenitori: saranno a disposizione per molti mesi!

A riguardo Cecilia Rossi 110 articoli
Una blogger per divertimento. Mi piace passare il tempo leggendo libri, guardando serie TV e mangiando sano. Sono una persona felice a cui piacciono le piccole cose della vita e cerco di rallegrare gli altri con le mie ricette.